Rete di Roma

 
 
left direction
right direction
Capellomania Parrucchieri
Reversi Autofficina
Parrucchiere Maxim Hair Styling
Ristorante Amatrice
Mikitap Tappezzeria
Lupus in Fabula
Libreria Risa
Scuola Tango Argentino Noemì Wolfsdorf
Autofficina Aut. Peugeot Lo Parrino
Studio Legale Pierezza Avv. Emanuela
M.Amitrani: l'Alfa e l'Omega del Dragone
Assicurazioni Cattolica Roma Est
INQUADRO
Dentista Studio Cherubini
Pizza a domicilio PIZZA BOYS
Gioielleria Cinzia's Jewes
Tipografia 3MH
Quadrifoglio
Ronconi Noleggio Roma Vendita Biciclette e Risciò
Vardaro Motofficina
Mondogioco
Egis Computer
I&M Services
Tecno GM
Tango DJ Dario Viri Musicalizador
Raffaella Arrighini Non Lasciarmi mai
Risonanza Magnetica Laboratorio Analisi PANTAMEDICA
Scuola Disegno e Pittura Chiara Andreis
Dentista DENTAL SMILE
Mobili su misura e Falegnameria DI SANO
Parrucchiere LE STREGHE
Giardinaggio e Potature BIOSINERGY Roma
Corsi Cucina e Musica ARTE FUTURA
Azienda Agricola OLIO MEI
Catering e Pasticceria La Perla
Pizza Pazza per i Pazzi della Pizza
Bar Twister Gastronomia
 
 
 
 
 
 
E-mail Stampa PDF
Consorzio TIRESIA
Progetto Flex
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Il Consorzio TIRESIA ha sottoscritto il Decalogo di RETE D'ITALIA

Il Consorzio “Tiresia “- www.consorziotiresia.org - nasce nell’aprile 2006 associando alcune Cooperative sociali,Enti di formazioni e società di servizi  dell’area romana e della Sardegna particolarmente attivi  in azioni  e progetti di  sviluppo e  realizzazione di  interventi nei settori dello svantaggio sociale in generale  e con un riferimento specifico ai diversamente abili, immigrati e alle nuove povertà.

Turismo per diversamente abili:

Il Turismo sociale è un turismo che favorisce l'incontro e la socializzazione.
È costituito da quell'insieme di attività turistiche capaci di rispondere ad un diffuso bisogno di relazionalità; non si tratta dunque di un turismo rivolto solo a categorie sociali specifiche di persone in situazione di svantaggio.
Fare Turismo sociale significa rispondere ad un bisogno di socialità, è uno stile di vita, è una scelta di valore da parte degli enti che lo organizzano impegnati, anche attraverso la vacanza, nello sviluppo di legami sociali, nel creare occasioni di arricchimento culturale e di promozione e di valorizzazione delle risorse del territorio.
Chi fa vacanze sociali è più attento ai contatti umani ed alla possibilità diarricchire le proprie occasioni di scambio.

Turismo per anziani:

Per turisti che necessitano di bisogni speciali, al fine di eliminare le possibili difficoltà inerenti la salute o l'età di chi vuol partire per un viaggio, tante sono le proposte di turismo sociale (detto anche turismo accessibile) dedicate agli anziani.
I cosiddetti viaggi per anziani tendono ad essere considerati una risorsa trascurabile, probabilmente perché si tratta di clienti che non spendono tanto in vacanza. Così, vanno a riempire quasi esclusivamente le fasce di bassa stagione. Sono i primi a comparire sulle spiagge romagnole ai primi soli di maggio e giugno, poi spariscono per far posto a famiglie e giovani. Ricompaiono solo a settembre inoltrato per salutare le spiagge prima del lungo letargo invernale.

Formazione:

Si caratterizza per il suo approccio partecipato utile a rafforzare professionalità con apporti tecnici e metodologici volti a sviluppare competenze programmatorie e gestionali, a promuovere articolazioni organizzative nuove, a individuare comportamenti più adeguati, obiettivi di produttività e qualità dei servizi.


PROGETTO FLEX – SERVIZI DI CONCILIAZIONE TRA VITA FAMILIARE E LAVORO


Come già precedentemente comunicato sia nelle riunioni informali avute con tutti gli operatori e allo scopo di chiarire ulteriormente la serie di servizi che le Cooperative Sociale (Itinera, Maia ed Agape), aderenti al Consorzio Tiresia, possono erogare si precisa quanto segue.

L’intervento proposto si può inquadrare come pienamente congruente con l’oggetto e le finalità delle attività che svolgono le Cooperative aderenti al Consorzio. In particolare l’intervento fornisce “risposte concrete alle esigenze di conciliazione tra tempi di vita e di lavoro” attraverso l’attivazione di servizi di conciliazione per i lavoratori e le lavoratrici con carichi di cura e non. Infatti propone servizi reali come :

A. l’erogazione di bonus di conciliazione a totale o parziale integrazione delle spese sostenute per servizi di cura (per bambini, anziani e disabili) come evidenziato dalle schede sui bisogni compilate dagli operatori/operatrici dell’Assistenza Specialistica, quali ad esempio: rette di asili nido, babysitting, assistenza scolastica pomeridiana, assistenza domiciliare, prestazioni fisioterapiche, prestazioni infermieristiche, ecc., con esclusione di tutte le prestazioni mediche.

B. Servizi tangibili (ufficio disbrigo pratiche) per “sgravare” il carico degli obblighi e vicissitudini familiari quali possono essere il pagamento delle utenze domestiche, l’adempimento agli obblighi fiscali-tributari nelle relative scadenze, i servizi di prenotazione di prestazioni sanitarie ospedaliere e/o specialistiche, l’eventuale trasporto per visite specialistiche o particolari terapie, favorendo così la possibilità di dedicare maggior tempo extra-lavoro a famiglia, interessi, hobby e riposo psico-fisico.

C. Un altro servizio proposto per favorire la conciliazione tra tempi di lavoro, privato ed esigenze di formazione continua per lo sviluppo delle carriere femminili, che va anche nella direzione di un modello flessibile di organizzazione, è quello relativo all’erogazione di formazione continua in modalità FAD (Formazione a distanza on-line) attraverso la realizzazione di una piattaforma informatica alla quale si potrà accedere gratuitamente tramite credenziali che verranno fornite ad ogni utente e scegliere tra i vari corsi offerti,
quelli da seguire. Se questi sono i servizi “reali” per favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, la stessa finalità è quella che si vuole raggiungere con l’istituzione ed istituzionalizzazione di due strumenti di riflessione, monitoraggio e promozione dei temi della flessicurezza all’interno della governance delle imprese proponenti.

D. La redazione del Bilancio di Genere (self evaluation) ed il Servizio di Supervisione Psicologica delle Attività oggetto di prestazione lavorativa (analisi del contesto, relazione con i colleghi e con il sistema scuola, briefing, brain storming, report) rappresenteranno un’innovazione organizzativa funzionale a tenere alta e costante nel tempo l’attenzione verso i temi oggetto dell’intervento nonché a farne diventare gli stessi elementi dei punti di forza e di riferimento per le scelte aziendali future:

  1. Risposte --> ai nuovi bisogni delle persone che lavorano e vivono in azienda.
  2. Desideri --> elementi caratteristici della forza lavoro femminile, in grado di portare alti livelli di innovatività nelle imprese e di consentire effettive pratiche organizzative di conciliazione.

SERVIZI DI CONSULENZA GRATUITA

a. Servizio di consulenza legale

Un team di avvocati specializzati in diversi settori del diritto civile sarà a disposizione previo appuntamento per fornire assistenza e consulenza agli operatori e alle operatrici dipendenti delle Cooperative aderenti al Consorzio Tiresia. In particolare sarà possibile rivolgersi ai professionisti nei seguenti settori:

  • diritto di famiglia: separazioni, divorzi, disconoscimento paternità, affidamento minori, modifica condizioni di separazione e divorzio, diritto di famiglia internazionale, diritto penale della famiglia, accordi di convivenza;
  • diritto del lavoro e della previdenza: lavoro subordinato ed autonomo, CCNL, inquadramento professionale, infortuni, invalidità temporanee e permanenti, indennità e prestazioni assicurative e previdenziali;
  • diritto successorio: redazione di testamenti, eredità, contenzioso tra eredi e divisioni ereditarie, impugnazioni delle successioni testamentarie.
  • diritto civile: stesura e redazione di contratti abitativi, licenze per finita locazione, sfratti per finita locazione o per morosità, tutela della proprietà e del possesso, contenzioso condominiale, responsabilità civile.


Le prestazioni nelle materie di cui sopra devono intendersi prestazioni di consulenza e di assistenza stragiudiziale; restano escluse tutte le prestazioni di assistenza giudiziale.

*

b. Servizi di consulenza fiscale

Un team di professionisti offrirà consulenza fiscale relativamente a tutti gli adempimenti obbligatori delle persone fisiche sia nel campo delle imposte indirette che delle imposte dirette, studiando accuratamente ogni situazione proposta, ivi comprese quelle relative alle denunce dei redditi.

Per ulteriori informazioni sarà possibile rivolgersi alla Segreteria del Progetto FLEX sita in Via Alessandro Della Seta n.20, tel./fax 06.45481471 o scrivere una mail al seguente indirizzo: progettoflex@consorziotiresia.org


Google Map

 
 
 
 

Info Rete di Roma

Promozione Responsabile su RETE D'ITALIARETE di ROMA è una proposta RETE D'ITALIA - p.i. 01088530579
Num. Verde 800-03.84.23 - Sito Web: www.reteditalia.it Email: info@retediroma.it